Legnoquadro
info@legnoquadro.com +39.0433.038004
menu
HomeTecnologiaSistemi costruttiviSistema a Telaio

Sistema a Telaio

Il sistema a telaio o Platform è il sistema più diffuso al mondo per la costruzione di edifici ad alta efficienza energetica.

Semplicità costruttiva, leggerezza, elasticità ed assorbimento dei movimenti tellurici, sono le peculiarità di questa tecnologia. La tecnologia a telaio è la piu sostenibile in assoluto, perche per la realizzazione di una parete viene consumato 1/5 del legno rispetto ad una parete in Xlam/CLT e perchè, a pari spessore, il telaio è molto più performante del CLT. Vedi quadro comparativo allegato.

 

Pareti e coperture delle case a telaio sono composte da elementi stratificati, messi assieme tra loro secondo un progetto termico, strutturale e costruttivo, studiate per offrire alte prestazioni di isolamento termico e trasmittanza.

 

Particolare attenzione è rivolta anche all'isolamento acustico, sia per l'attenuamento dei rumori esterni, che per l’attenuazione di quelli tra ambienti e piani adiacenti.

 

l platform-frame è un sistema costruttivo studiato per ottimizzare la regolazione termo-igrometrica degli ambienti abitativi: il legno, per sua natura, è un regolatore idrometrico eccezionale, assorbe l'umidità in eccesso e la rilascia  quando l'umidità è bassa garantendo così un confort costante. Inoltre essendo il legno un materiale che non trasmette ne il caldo ne il freddo offre una difesa ottimale contro il surriscaldamento estivo ed il freddo invernale.

Dal punto di vista tecnico, la parete è composta in stabilimento, su impianti a controllo nuerico. Solo la perfetta chiodatura eseguita a macchina garantisce la conformità strutturale delle pareti. Tanti "costruttori" non disponendo di impianti di questo tipo, predispongono ed assemblano le pareti in cantiere, spesso lasciandole esposte elle intemperie cosi da ridurre la loro efficienza ed integrità.

 

Anche le pareti divisorie  (wood-frame)  interne sono costruite con questa tecnologia ed in grado di sostenere carichi puntuali e la presenza di lana di roccia nelle intercapedini oltre all'isolamento termico, garantiscino un elevato isolamento acustico. Solo le pareti interne ed esterne realizzate su impianti a controllo numerico garantiscono una perfetta chiodatura, condizione che ci permette di garantire la conformità sismica. 

Avete domane? Volete saperne qualcosa in più? Chiamateci o scriveteci e risponderemo prontamente.

Le pareti a telaio

La stratigrafia classica di un parete a telaio è cosi composta: (dall'interno verso l'esterno):

  • Strato a vista in cartongesso/fibrogesso con rasatura finale
  • Barriera al vapore
  • Pannello tecnico OSB3 di mm 15/19 
  • Parete spessore mm 130/170/190 con interposta lana minerale/fibra di cellulosa  (acustica+termica)
  • Pannello tecnico OSB3 di mm 15/19 
  • Guaina antivento
  • Cappotto termico da 50/150 mm (vari tipi di isolante) o parete ventilata 
  • Intonaco - rivestimento - parete ventilata - pannellature

A questa tipologia classica è possibile aggiungere, la parete tecnica, e vari rivestimenti di finitura esterna a seconda dei gusti e secondo l'esposizione alle intemperie.

 

 

 

indietro